sabato 5 agosto 2017

Insalata di orzo ai legumi.

In questi giorni lucifero ci sta davvero soffocando per cui le uniche cose che riesco a mangiare volentieri sono preparazioni a base di verdure.
Questa insalata e' buonissima mangiata a temperatura ambiente o fredda ed inoltre e' davvero velocissima da preparare (ho usato una preparazione di orzo lenticchie e piselli che cuoce in 10' visto il caldo, si trova al supermercato nel reparto dei legumi!!!)

INGREDIENTI:
1 CAROTA
1 ZUCCHINA
2 COSTE DI SEDANO
1 PATATA
2 pomodori
1 bicchiere di misto orzo e legumi
1 cuore di dado vegetale

Pelare il pomodoro e tagliarlo a cubetti e unirlo in una padella insieme a tutte le altre verdure a pezzi non troppo piccoli.
Coprire a filo con acqua e aggiungere il dado e un pizzico di sale grosso. Cuocere per circa 15' a fuoco vivace aggiungendo acqua se necessita. Le verdure devono essere cotte ma sode.
A questo punto versare il misto di orzo e legumi e cuocere per altri 10'. Spegnere il fuoco.
Lasciar riposare, poi aggiungere olio evo e alcune foglie di basilico.

lunedì 1 maggio 2017

Rigatoni fave e pesto

Questa e' un ottima ricettina da utilizzare anche all' ultimo minuto per una cenetta improvvisata con amici. Poca spesa (in termini economici e di tempo) massima resa.
Le fave le adoro soprattutto crude condite con un filo di olio evo, sale, poco pepe e qualche pezzetto di buon formaggio, ma anche cotte sono proprio buone.

INGREDIENTI:
-rigatoni circa 80 gr. a persona
-Fave q.b. (a seconda del vostro gusto)
-1 patata tagliata a cubettini
-qualche anello di cipolla tagliato sottile
-pesto 3 cucchiai
-formaggio grattuggiato q.b.
-sale e pepe q.b.

Lessare i cubetti di patate per circa 8'.(devono essere cotti ma non mollicci).
Nel frattempo far saltare in padella la cipolla con le fave e un filo di olio evo, aggiungendo un po di acqua man mano che evapora; salare e pepare a piacere.
Lessare i rigatoni e una volta scolati metterli nella padella delle fave, aggiungere le patate e far saltare il tutto un paio di minuti. Per ultimo aggiungere il pesto e il formaggio. Far mantecare e servire caldi.

lunedì 10 aprile 2017

Treccione farcito

Ecco un' ottima idea per il pic nic di pasquetta, ma anche per qualsiasi altra occasione che richieda qualcosa di sfizioso e particolare.
E' una preparazione che si presta a essere mangiata cosi' o accompagnata con dei buoni salumi.
Le bimbe si sono divertite moltissimo a vederle fare e anche a pasticciare insieme a me.

INGREDIENTI:
125 ml acqua
125 ml latte
20 gr lievito di birra
Un pizzico di zucchero
Sale q.b.
450 gr. Farina
80 gr di burro fuso
1 confezione di pancetta a cubetti
Dadini di formaggio (io ho usato della scamorza bianca)

Mescolare l' acqua e il latte, aggiungere il sale, lo zucchero e il lievito sbriciolato.
A questo punto aggiungere la farina gradatamente e il burro fuso.
Impastare omogeneamente e lasciar lievitare per circa 2 ore.
Prendere poi l impasto e tirarlo leggermente con un matterello fino a dare una forma rettangolare.
Cospargere la superficie con la pancetta e il formaggio e richiudere la sfoglia su stessa fino a formare una palla.
Impastare ancora con le mani per amalgamare bene la farcitura con l impasto.
A questo punto suddividere il tutto in 6 palline di pari dimensioni.
Prendere ogni pallina e lavorarla con le mani fino a formare dei salsicciotti.
Procedere arrotolando tra loro 2 salsicciotti formando una treccia e richiuderla a cerchio.
(Capisco che leggerlo fa risultare la manovra complicata, ma non lo e'...guardando le foto sara' tutto piu chiaro)
Bagnare la superficie con poco latte e infornare a 190° per 25'.
Mangiate calde sono MERAVIGLIOSE!!!!

sabato 1 aprile 2017

Bruschette al pomodoro aromatico

Con l ' arrivo della bella stagione e delle temperature miti a casa nostra si tira fuori il barbeque....mio marito e' davvero fantastico a fare la carne ai ferri!!! Per me l abbinata migliore per una bella cenetta a base di carne sono le bruschette.
Si possono fare in mille modi e sono sempre buone.
Questa sera vi lascio una variante veloce e gustosa che vi fara' fare bella figura.
Io ho usato pane pugliese perche' ovviamente sono di parte!!!

INGREDIENTI:
pane pugliese e fette 500 gr
Pomodorini ciliegino q.b. 300 gr
Basilico fresco 6 foglie
Sale q.b.
Olio evo q.b.
Peperoncino facoltativo se le volete piccanti

In un frullatore mettere tutti gli ingredienti e frullare non troppo finemente.
Scaldare il pane in forno fino a farlo diventare croccante.
Adagiare il composto di pomodori sul pane, irrorare con ulteriore olio evo e servire calde.

domenica 19 marzo 2017

Torta di compleanno

Dopo diversi anni che compro in pasticceria le torte di compleanno per le mie bimbe, mi sono decisa a provare a farla a casa.
Ammetto che nell' ultimo mese ho navigato spesso sul web per trovare la ricetta perfetta secondo i miei gusti e nonostante alcuni intoppi (ho terminato la panna montata e ho dovuto finire di decorarla il giorno dopo e l ho dimenticata in congelatore, togliendola 10' prima del momento di spegnere le candeline!!!!) direi che ce l ho fatta.
La torta e' venuta proprio buona e direi anche bella!

Ingredienti
PAN DI SPAGNA teglia 30x20
6 uova
200 gr. Zucchero
200 gr. Farina
1 bta lievito per dolci
( nella ricetta originale del pan di spagna, il lievito non si usa, ma non ho voluto rischiare)

Montare per almeno 5 minuti con le fruste elettriche le uova e lo zucchero, aggiungere poi gradatamente la farina e il lievito mescolando con un cucchiaio dall' alto verso il basso.
Cuocere in forno statico a 180° per 25' circa. (Fare la prova stecchino)

CREMA
3 tuorli
120 gr. Zucchero
60 gr. Amido di mais
Vaniglia in polvere
500 ml latte
100 ml panna da montare
Gocce di cioccolato (tenute in congelatore per un paio di ore)

Lavorare i tuorli con lo zucchero, aggiungere l' amido e la vaniglia.
A questo punto aggiungere gradatamente il latte mescolando con una frusta per non creare grumi.
Porre sul fuoco e cuocere a fuoco lento fino a quando la crema non si addensera'.
Far intiepidire e aggiungere la panna montata.
Una volta che la crema sara' completamente fredda, aggiungere le gocce di cioccolato.
Se nonostante le accortezze dovessero formarsi dei grumi, niente panico, passate la crema attraverso un colino a maglie fitte.

DECORAZIONE
500 ml panna vegetale da montare
Colorante naturale rosa
Cialda in pasta di zucchero
Smarties e fiori di zucchero
Gelatina spray

A questo punto componiamo la torta.
Tagliare a meta' il pan di spagna e bagnarlo con un pennello con latte e cacao e farcire con la crema.
Montare la panna montata, aggiungendo il colorante rosa ad una meta'.
Adagiare sulla torta la cialda e bagnarla con la gelatina spray, iniziare poi a decorare i bordi laterali con la panna  alternando uno strato bianco ad uno rosa.
Aggiungere smarties e fiori a piacimento.
Porre in congelatore e ricordarsi di toglierla un paio d' ora prima di mangiarla.

lunedì 13 marzo 2017

Riccioline ferraresi

Questa sera finalmente mi sono decisa a fare in casa le tipiche riccioline ferraresi...una leccornia incredibile.
La parte buffa di questo post e' che la ricetta l ha data a me...ferrarese doc, mia cognata pugliese....!! Stentavo a crederci ma sono davvero identiche a quelle di pasticceria.
Io le ho fatte piccoline per utilizzarle al buffet di compleanno della mia bimba.
Entrambe le mie cucciole ne vanno matte e vi lascio immaginare il loro sguardo stupito quando le ho fatte guardare nel forno...!!!!

Ingredienti:
350 gr. Farina 00
15 gr lievito di birra
140 ml latte
Acqua q.b.
1 cucchiaino di zucchero
Sale q.b.
50 gr. Burro
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

Sciogliere il lievito nel latte tiepido con lo zucchero. Unire la farina e il sale e mescolare. Aggiungere poi acqua poco per volta fino ad ottenere una consistenza elastica non troppo morbida. Per ultimo unire il burro e amalgamare il composto.
Lasciar riposare il tutto per circa 1 ora e 30'.
Riprendere l impasto, lavorarlo nuovamente e stenderlo con il mattarello dandogli una forma rettangolare.
A questo punto adagiarvi sopra la pasta sfoglia facendo in modo che combacino perfettamente. Se avanza della pasta pane la ritagliate.
Ricavate delle strisce in verticale larghe  circa 2 cm. (Se volete fare le ricciole piccole da buffet ogni striscia la tagliate a meta')Cominciate ad arrotolare ogni striscia su stessa unendo poi i bordi finali. Adagiate sulla leccarda del forno ben distanziate tra loro e lasciate lievitare altri 15-20'. Cuocere in forno a 200° per 20' finche' la superficie risultera' dorata.
Se vi avanza dell' impasto del pane potete fare degli ottimi panini.

sabato 4 marzo 2017

Schiacciata di patate

Quando ho visto questa ricetta sul web mi ha subito incuriosito, tanto che l ho preparata il giorno stesso; devo pero' essere sincera, non ero per niente fiduciosa sul risultato....e invece e' stato superlativo.
Rispetto alla ricetta originale io ho usato del sale nero che ha dato un tocco in piu al gusto ma anche alla vista.
Pur avendone fatta tanta si e' volatilizzata in un attimo.

Ingredienti:
3 patate grandi
200 gr farina 00
50 ml olio evo
Sale q.b.
350 ml acqua
Rosmarino
Sale nero

In una ciotola mescolare l' olio con l' acqua, aggiungere il sale e la farina poco per volta, dovra' risultare una pastella morbida.
A questo punto unire le patate tagliate a fette molto sottili e mescolare.
Versare il composto sulla leccarda rivestita di carta forno, stendendo per bene l impasto.
Cospargere di aghi di rosmarino e infornare per circa 30' a 190°.
Il risultato deve essere dorata nei bordi, piu morbida all' interno.
Una volta cotta spennellare con olio evo e  spolverizzare con sale nero.