domenica 28 aprile 2013

Girelle alla ricotta con nutella e lievito madre

Sono ancora nel mio salento, in ferie, e questo porta a due condizioni:
1) ho molto tempo da dedicare alla cucina e provare nuove ricettine.
2) utilizzo come ingredienti principali, prodotti tipici del territorio e questo porta ad avere sapori, direi, superlativi; non posso farvi assaggiare, ma vi prego credetemi sulla parola e..sulle immagini!.

A dire il vero l' essere in ferie ha portato anche altro, che non a niente a che fare con il mio blog, ma che voglio condividere ugualmente.
Sto cercando di togliere il pannolino alla mia piccola e lo dico piano, direi che ci sono riuscita (tranne qualche perdita involontaria, che penso possa starci, visto che ha 2 anni e abbiamo iniziato da 1 settimana!!!!).
Bene direi di passare alla ricetta di oggi.
Qui la ricotta e' veramente una squisitezza, ha veramente il sapore della ricotta e io adoro le preparazioni con questo ingrediente, soprattutto i dolci.
Cosi ho cercato in giro per il web, qualche ricetta per utilizzarla insieme ovviamente al mio lievito madre e dopo aver fatto un po' di collage con diverse preparazioni, sono arrivata a questa creazione, che direi e' stata davvero ben riuscita!

Ingredienti:
-350 gr. Farina manitoba
-150 gr. Farina 00
-120 gr. Zucchero
-150 gr. Lievito madre (o 25 gr. Lievito birra)
-300 gr. Ricotta (io ho usato la misto pecora)
-2 tuorli (io li avevo freschi di campagna)
-1 busta di vanillina
-latte per impastare q.b.

In una ciotola unire le farine con il lievito, aggiungere lo zucchero, la vanillina e i tuorli; infine aggiungere la ricotta a pezzetti e mescolare il tutto con il latte, aggiungendone poco alla volta fino ad ottenere un impasto omogeneo, morbido ma lavorabile.
Lasciar lievitare per 24 ore, nel forno spento.
Il giorno dopo riprendere l impasto e prelevarne una pallina per volta che dovrete lavorare brevemente con le mani e stenderla con il mattarello su un piano infarinato.
Create una soglia di circa mezzo cm di spessore e ritagliate delle strisce alte circa 3 cm.
Al centro della striscia ponete un velo di nutella (se non vi piace, potete mettere della marmellata o anche niente).
Ripiegare a meta' la striscia in verticale su se stessa, andando cosi' a creare una striscia alta circa 1,5 cm.
A questo punto arrotolatela, andando a creare la classica forma a girella.
Continuare con questa procedura fino a terminare tutto l' impasto.
Far lievitare le girelle ancora un' oretta, poi cuocerle in forno caldo 200° per 20 minuti circa, finche' saranno lievemente dorate.
Far raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.

Conservarle in un sacchetto di plastica per alimenti ben chiuso, per mantenere la morbidezza e l' ideale, dal giorno successivo, sarebbe scaldarle brevemente nel forno a microonde prima di consumarle.
Buona colazione a tutti!!!!!!