lunedì 16 settembre 2013

Focaccia con uva fragola

Questa e' una torta a cui sono molto legata, la faceva sempre mia nonna in settembre!!!
Che profumo che si creava in casa e poi quel leggero teporino del forno, nelle prime giornate fresche di fine estate, magari anche con quel buon odore di pioggia!
Mia nonna la preparava nella classica tortiera tonda, io ho voluto variare un po' usando questo stampo in silicone, davvero comodo per sformare i dolci!
Nelle campagne ferraresi dove si vedeva il culmine di preparazione veniva chiamata: "LA PINZA CON L' UVA".
Oggi l' ho voluta fare, perche' avevo voglia di sentire quell' odore, faceva freschino e c' era odore di pioggia...un triangolo perfetto, anche per far riaffiorare tenerissimi ricordi.
...per te nonna Pina...

INGREDIENTI:
Utilizzare un vasetto di yougurt vuoto per le quantita'.
-3 vasetti di farina
-2vasetti di zucchero
-1 vasetto scarso di olio di semi
-3 uova
-1 bustina di lievito vanigliato
- latte per impastare q.b.
- acini di uva fragola nera a piacere.

Impastare insieme la farina, lo zucchero, le uova, il lievito e l' olio.
Mescolare accuratamente, aggiungendo latte fino a rendire leggermente colloso il composto.
Per ultimi unire gli acini di uva, girando il tutto con un cucchiaio molto delicatamente.
Versare l impasto cosi' ottenuto nella tortiera e cuocere a 220° per 30' circa.

Se vi piace potete spolverizzare con zucchero a velo.